La regola dei passi nel basket

Nel basket non si può correre liberamente quando si è in possesso del pallone: se non si palleggia e si continua a camminare l’arbitro fichierà un’infrazione di passi.

Un giocatore di basket può ricevere palla in due condizioni: da fermo o in movimento. Nel caso in cui il giocatore riceva la palla da fermo, quando muove un piede rende automaticamente l’altro un piede perno e potrà girare su se stesso tenendolo sempre attaccato al terreno di gioco. Nel caso in cui decida di palleggiare, la palla dovrà staccarsi dalla mano prima che il giocatore lo alzi, se invece decide di passare la palla o tirare, potrà staccarlo da terra saltando sul piede perno, ma dovrà liberarsi della palla prima di ricadere al suolo. Questo è il caso tipico del tiro in terzo tempo: il giocatore riceve la palla e fa un passo col piede non-perno, dopodichè può compiere un ulteriore passo saltando sul piede perno e tirare prima di atterrare.

Se il giocatore ricveve la palla in movimento valgono tutte le regole di cui sopra con un paio di eccezioni: nel caso in cui il giocatore non interrompa la sua corsa, il primo piede con cui toccherà terra sarà il piede perno, ma potrà comunque sollevarlo per fare un ulteriore passo ricadendo su uno o entrambi i piedi per poi saltare di nuovo per un tiro o un passaggio. Complicato, eh? In realtà si tratta, ad esempio, del terzo tempo partendo da una situazione di contropiede, in cui il tiratore non si ferma per non perdere lo slancio. Nel caso in cui il giocatore si arresti potrà sollevare un piede solo dopo che la palla abbia lasciato la sua mano per un palleggio, mentre in caso di tiro potrà sollevare i piedi, ma dovrà liberarsi del pallone prima che questi tocchino terra: si tratta del classico arresto e tiro, tecnica fondamentale che ha fatto la fortuna di giocatori tipo Stephen Curry, MVP NBA della stagione 2014/2015.

Il palleggio richiede una considerevole coordinazione e moltissimo allenamento, per rendere tutti questi movimenti fluidi e naturali. Mi ricordo che quando ho iniziato a giocare commettevo costantemente infrazione di passi, raggiungendo livelli di frustrazione inimmaginabili, ma col tempo e con la pratica sono riuscito a migliorare la mia tecnica di palleggio. Voi quali esercizi usate per migliorare la vostra coordinazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × cinque =